Le isole della Sardegna

Lungo le splendide coste sarde si possono trovare diverse isole e isolotti di varie dimensioni, talvolta disabitate, ma sempre di rara bellezza.

L’Arcipelago de La Maddalena, al largo della Costa Smeralda, comprende 7 isole maggiori, una quindicina di isolotti e centinaia di scogli affioranti che si distinguono per la bellezza delle loro coste frastagliate e della loro natura incontaminata. La Maddalena, sull’isola omonima, è l’unico centro abitato di tutto l’arcipelago; le altre isole maggiori sono Caprera, nota anche per essere il luogo dove finì i suoi giorni Giuseppe Garibaldi, insieme a Spargi, Budelli, Santa Maria e Razzoli.

L'isola dell’Asinara, un tempo adibita a carcere di massima sicurezza, è oggi sede del Parco Nazionale dell’Asinara, che ospita un'ottantina di specie selvatiche tra cui l'asinello bianco, il simbolo dell'isola. L’isola di Tavolara, all'imboccatura del Golfo di Olbia, è una delle zone più interessanti del mediterraneo per gli appassionati delle immersioni, con i suoi numerosi siti archeologici subacquei.

A sud della Sardegna si trovano infine le isole di Sant’Antioco e San Pietro, insieme all’isola Piana. L’isola di Sant'Antioco, con le sue numerose spiagge e le altrettante scogliere, ospita il Museo Archeologico, la più importante esposizione della cultura fenicio-punica nel mediterraneo, e la Basilica di Sant'Antioco, una delle prime chiese cristiane del Mediterraneo nonché una delle tre chiese più antiche della Sardegna.

L'isola di San Pietro si caratterizza per la presenza di insenature, falesie e grotte, come quelle di Punta delle oche e di Nasca; particolarmente suggestive sono il Trogiu, una piscina naturale in mezzo agli scogli, Calavinagra, forse il fiordo più bello della costa nord-occidentale, e Calafico, una profonda insenatura tra due strette pareti di roccia bianca. L’isola ospita l'Oasi LIPU di Carloforte, un importante luogo di sosta e nidificazione per moltissime specie di uccelli, tra cui il Falco della regina.

L'isola Piana, infine, offre un mare straordinariamente limpido e particolarmente adatto agli sport nautici, alla vela e alla pesca.