Mangiare a Cagliari

La cucina cagliaritana è ricca di influenze genovesi e catalane, e si basa sulle materie prime messe a disposizione dalla natura, principalmente dall'immensa risorsa costituita dal mare.

Piatti tipici della cucina cagliaritana di mare sono la fregula cun cocciula, la fregola (una specie di cus cus grosso) con le vongole, e le cocciula e cozzas a schiscionera, vongole e cozze cucinate in tegame con aglio, olio d'oliva e prezzemolo e spolverate con pan grattato. Altri piatti di mare sono sa cassola, una succulenta zuppa di pesce, la bottarga, uova di muggine, cefalo o tonno salate, pressate ed essiccate, servite a fette sottili e condite con olio d'oliva o grattugiate come condimento, l’aragosta alla campidanese, bollita e condita con olio d'oliva e succo di limone, sa burrida, pesce gatto lessato in salsa di pomodoro e aceto, o in salsa agrodolce con prezzemolo e noci, e su scabbecciu, pesce fritto e condito con salsa agrodolce.

Oltre ai piatti di mare, la cucina cagliaritana offre diversi primi piatti, come su mazzamurru, a base di pane raffermo e sugo di pomodoro, e i famosi malloreddus, tipici gnocchetti di semola aromatizzati con verdure o zafferano, quasi sempre conditi alla campidanese, con sugo di pomodoro, pecorino sardo grattugiato e salsiccia a pezzetti. Altri primi piatti tipici sono le impanadas, calzoni farciti con carne e verdure, gli angiulottus (o culingiones), ravioli ripieni di ricotta e verdure oppure carne, e il succu, una minestra di semola condita da zafferano.

I secondi a base di carne sono per lo più legati alla tradizione contadina, come l'agnello arrosto o in umido, condito con una salsina a base di pomodori secchi tritati, aglio e olio di oliva, su porceddu, il maialino arrosto, e il capretto.

I dolci più rinomati sono le pardulas, dolcetti a base di formaggio, e i candelaus, dolcetti confezionati con sfoglie di pasta di mandorle aromatizzate all'arancia, le seadas, ravioli dolci fritti ricoperti di miele, e le pabassinas, dolcetti a base di uva passa. Vini famosi di Cagliari e del suo territorio sono il Nuragus, il Nasco, il Malvasia, il Girò, il Monica e il Moscato.